Annunci

INDICE CATEGORIE



Ricerca Avanzata
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
wooden jigsaw puzzles - puzzle in legno
Rock arrow Rock LP arrow The Bends ( LP )

The Bends  ( LP )

The Bends ( LP )



Prezzo: €29.90 (incluso 22 % I.V.A.)



IN STOCK NOW IMMEDIATE DISPATCH

PRODOTTI SUBITO DISPONIBILI

SPEDIZIONE IMMEDIATA

 

Radiohead – The Bends

Label:Parlophone – PCS 7372, Parlophone – 7243 8 29626 1 8
Format:Vinyl, LP, Album
Country:UK
Genre:Rock
Style:Alternative Rock 

Parlaphone - ( P ) 1995 except side 2 track 2 . ( P ) 1994 The copyright in this sound recording is owned by EMI Records Ltd. ( C ) 1995 EMI Records Ltd. Barcode No. : 7 2438 29626 1 8    . UK : PCS 7372 . Printed in UK / Stampato in UK. .

 I Radiohead sono una delle poche band alternative degli anni '90 a basarsi in larga misura al grandioso rock arena che aveva caratterizzato i primi album degli U2.
Thom Yorke (voce, chitarra), Ed O'Brien (chitarra, voce), Jonny Greenwood (chitarra), Colin Greenwood (basso) e Phil Selway (batteria) , nel 1988 , come studenti dell'Università di Oxford ( Oxford University ) , formano i Radiohead . Con il nome iniziale di " On a Friday ", la band ha iniziato sul serio a perseguire una carriera musicale nei primi anni '90, rilasciando nel Maggio del 1992 l'EP “Drill”. Con questo i Radiohead debuttarono al 101º posto della classifica inglese.Tutte le tracce di questo EP furono registrate registrate come demo presso il Courtyard Studio di Oxon e da qui il gruppo decise di cambiare il loro nome da On A Friday in Radiohead , solo il mese successivo alla registrazione , prodotta da Chris Hufford e mixata da Timm Baldwin. Poco dopo, il gruppo  firmò per la EMI / Capitol e rilasciò il singolo "Creep", una fusione tra REM e Nirvana evidenziato da uno scoppio rumoroso di feedback  prima del coro. "Creep" ottenne un moderato successo , e  i loro prossimi due singoli, "Anyone Can Play Guitar" e "Pop Is Dead", guadagnarono un piccolo seguito, anche se la stampa musicale Britannica decise di ignorare il gruppo.
Pablo Honey, l'album dei Radiohead, è stato rilasciato nella primavera del 1993. Come la band  lanciò un tour Europeo di supporto, "Creep" ottenne un improvviso successo improvviso in America, guadagnandosi l'heavy airplay nelle radio di rock moderno e su MTV. Sul seguito del successo del singolo, i Radiohead eseguono le aperture nel tour Americano dei  Belly and Tears for Fears . Tutte queste esposizioni hanno contribuito a far diventare “ Pablo Honey “ album gold, e "Creep" , alla fine del 1993 , ad essere ripubblicato nel Regno Unito. Questa volta, il singolo entrò nella Top Ten, e la band  trascorse l'estate successiva in giro per il mondo. Anche se "Creep" dei Radiohead ha ottenuto un buon successo,  molti osservatori erano portati ad agganciare la band come una semplice meteora. Consapevoli di tale pensiero, il gruppo entrò in studio con il produttore John Leckie per registrare il suo secondo album, The Bends. Al momento della sua uscita , nella primavera del 1995, The Bends venne accolto con entusiaste e schiaccianti recensioni, elogiando il gruppo nel raggiungimento di un suono più maturo e profondo. Nonostante le notevoli recensioni positive, l'album non ottenne molto successo di vendita , e i Radiohead dovettero lottare per essere ascoltati sia durante l'estate del Brit-pop nel Regno Unito,che con i programmatori delle radio Americane e MTV , decisi ad ignorarli. La band continuò il tour come gruppo spalla nel Monster tour dei REM. Entro la fine dell'anno, The Bends  cominciò a prendere piede, grazie non solo ai costanti tour della band, ma anche per il sorprendente video per "Just". L'album entrò in molte liste di fine anno ( year-end best-of lists ), nel Regno Unito, e all'inizio del 1996, il record rientrò nella Top Ten Britannica e salì come disco d'oro negli Stati Uniti, grazie anche al contributo del video  per "Fake Plastic Trees. Durante la prima metà del 1996, i Radiohead continuarono i loro giri prima di decidere di rientrare in studio per registrare il loro terzo album, OK Computer, che venne rilasciato nell'estate del 1997. Un devoto seguito di fans , sostenuto da una manciata di entusiasti critici , immediatamente abbraccia il maestoso mix presente nell'album , composto da un libero prog rock, un angoscioso post-punk , una misteriosa tessitura elettronica  e un rassicurante songwriting. Dal momento che abilmente vacillava tra il classicismo e il futurismo rock , OK Computer, guadagnò nel corso dell'anno ,il quasi unanime supporto di critica e trasformandosi negli ultimi due anni del decennio in una sfrenata adorazione. Le aspettative per il quarto album dei Radiohead sono stati stratosferici, e questo ha posto un'ulteriore pressione sulla banda ,già perfezionista, portandoli a diversi ostacoli lungo la strada. Un brusio intenso di emozioni tra le band ancora in crescita ha portato a salutare l'aspetto pre-release della maggior parte delle tracce dell'album su Internet in formato MP3,  mostrando una vera e propria fascinazione impegnativa, spesso nell'elettronica minimalista. Intitolato Kid A, l'album  venne finalmente rilasciato nell'Ottobre del 2000 e stupendo molti osservatori  debuttò  al numero uno nelle classifiche degli Stati Uniti. Mentre la band non aveva  rilasciato nessun singolo e non si era ancora imbarcato in un formale tour, l'album incontrò una mista risposta critica , nella quale il gruppo venne accusato di aver creato un record in lontananza dalle radio-ostili , nonostante questo è rimasto un favorito dai fan .Nel Giugno del 2001, i Radiohead pubblicato presto un album sotto il nome di Amnesiac,  consistente in materiale che era stato registrato durante le sessioni di Kid A. La band  , però , disse  chiaramente che non doveva essere considerato un album di outtakes, anzi, insistette sul fatto che i due album erano di concezione chiara e distinta. Indipendentemente da ciò, Amnesiac  debuttò al numero uno nel Regno Unito e al numero due sul grafico degli Stati Uniti , mentre Kid A vendette in una settimana  25.000 copie. I singoli "Pyramid Song" e "Knives Out" sono stati abbattuti da Amnesiac con il successivo tour mondiale. Mentre la pianificazione di "I Might Be Wrong" per un terzo singolo, l'idea espansa in un live "mini-album", intitolato dopo la traccia ,  è stato rilasciato nel Novembre del 2001. Hail to the Thief, il corretto follow-up di Amnesiac, era relativamente diretto nella struttura e raggiuse la posizione numero tre sul grafico degli Stati Uniti. Delle sporadiche sessioni di registrazione  vennero riprese nei primi mesi del 2005, ma una data di uscita previsto per il settimo album in studio della band  rimase il 2007 come l'album da solista preparato da Yorke , The Eraser, che venne emesso nel Luglio del 2006. Il 1° Ottobre del 2007, i membri della band annunciarono di aver terminato il loro settimo album, In Rainbows, che nel giro di dieci giorni diventò "out". Dando agli appassionati e fans la possibilità di pagare l'album ,scaricabile come un file zip di MP3, ciò che volessero .I Radiohead idearono anche un sistema di pre-order per la versione fisica dell'album - un "discbox" contenente una doppia versione in vinile ( double-vinyl version ) , una copia in CD potenziata con un bonus di ulteriori 6 tracce maggiore a sei tracce bonus disc ( six-track bonus disc ) e un libro con note biografiche e foto ( lyric book and photos ). Tutto ciò venne fatto senza il coinvolgimento di una etichetta discografica. Poi finalmente vennero realizzati dei rilasci per la vendita al dettaglio dell'album. Alla fine di Dicembre, XL emesse l'album nel Regno Unito, dove salì in cima alla classifica degli album. L'impresa si  ripeté il mese successivo negli Stati Uniti, dove venne rilasciato attraverso l'etichetta TBD. Dal punto di vista sonoro e lirico, In Rainbows è stato uno dei loro album , fino ad oggi , più caldi e più diretti.
I Radiohead hanno poi adottato un approccio in qualche modo simile per l'uscita di The King of Limbs. Il 14 Febbraio del 2011, la band annunciò che l'album sarebbe stato pubblicato per cinque giorni a prezzo fisso e scaricabile nella versione fisica . Versioni standard in CD e vinile vennero programmate per fine Marzo tramite XL e TBD, mentre un elaborato confezionato in doppio vinile da 10" & CD set venne previsto per l'inizio di Maggio. I due dischi (two-disc) TKOL RMX 1234567 cinque mesi più tardi, con le 19 tracce remix di King of Limbs  con artisti del calibro di Jamie xx, Caribou, Four Tet, e Nathan Fake. La band ha anche registrato un set dell'album di canzoni live come parte della serie video From the Basement , e successivamente , ha rilasciato il set, dal titolo King of Limbs: Live from the Basement

APPRONFONDIMENTI       
 
http://it.wikipedia.org/wiki/Radiohead

http://www.storiadellamusica.it



Tracce presenti / Tracklist Hide Credits :

A1 - Planet Telex     4:22    
A2 - The Bends     3:58    
A3 - High And Dry
     Co-producer – Jim Warren Engineer – Chris Brown, Jim Warren, John Leckie, Nigel Godrich Engineer [Assistant] –      Guy Massey, Shelley Saunders Producer – Radiohead  4:17    
A4 - Fake Plastic Trees 4:50    
A5 - Bones 3:07    
A6 - (Nice Dream) 3:51    

B1 - Just 3:52    
B2 - My Iron Lung 4:36    
B3 - Bullet Proof..I Wish I Was 3:28    
B4 - Black Star
     Co-producer – John Leckie, Nigel Godrich Producer – Radiohead 4:03    
B5 - Sulk 3:42    
B6 - Street Spirit (Fade Out) 4:13    

Companies etc

    Recorded At – Rak Studios
    Recorded At – The Manor
    Recorded At – Abbey Road Studios
    Mixed At – Abbey Road Studios
    Mastered At – Abbey Road Studios
    Mixed At – Fort Apache

Credits

    Arranged By [Strings] – Jon*, Thom*
    Artwork [Fine Art By] – Stanley Donwood, White Chocolate Farm, The
    Artwork [Pasting] – Green Ink
    Bass – Colin Greenwood
    Cello – Caroline Lavelle
    Drums – Phil Selway
    Guitar, Backing Vocals – Ed O'Brien
    Guitar, Organ, Recorder, Synthesizer, Piano – Jonny Greenwood
    Mastered By, Edited By – Chris Blair
    Mixed By – John Leckie, Paul Q. Kolderie, Radiohead, Sean Slade
    Producer – John Leckie (tracks: A1, A2, A4 to B3, B5, B6)
    Viola, Violin – John Matthias
    Vocals, Guitar, Piano – Thom Yorke
    Written-By – Radiohead

Notes

Recorded at Rak, The Manor, Abbey Road. Mixed at Forte Apache & Abbey Road. Mastered & edited at Abbey Road.

Dedicated to the late Bill Hicks. Also to Indigo.

℗ 1995 except side 2, track 2 ℗ 1994 EMI Records Ltd. © 1995 EMI Records Ltd.

Barcode and Other Identifiers

    Barcode: 7 2438 29626 1 8

 

NOTA BENE : Le informazioni riguardanti l'artista , sono frutto di una ricerca attraverso " internet " , se inavvertitamente sono state utilizzate fonti coperte da Copyright e/o Diritti Riservati , si prega di contattare tramite e-mail : info@cavernamagica.com .

Provvederemo all'immediata rimozione o se possibile alla richiesta di  consenso .
  .

 


 

 


Disponibilità

Il prodotto al momento non è disponibile.
Disponibilità: Non Disponibile

 





Menu principale

Home
Notizie

Login






Password dimenticata?

Product Scroller

The Rolling Stones
Rolled Gold + ( LTD ) ( 2 CD_SACD )
Rolled Gold + ( LTD ) ( 2 CD_SACD )
€39.90
Aggiungi


Grand Funk Railroad
All the Girls in the World Beware!!! ( CD , Japan )
All the Girls in the World Beware!!!  ( CD , Japan )
€29.90
Aggiungi


Artisti Vari
Right out of Kansas City ( Box 5CD+DVD )
Right out of Kansas City   ( Box 5CD+DVD )
€87.90
Aggiungi


Laura Nyro
The First Songs ( LP-180 gr.-Pure Virgin Vinyl_U.S.A. )
The First Songs  ( LP-180 gr.-Pure Virgin Vinyl_U.S.A. )
€49.90
Aggiungi


Charles Earland
Black Talk ! ( RVG Remasters 24-Bit )
Black Talk !   ( RVG Remasters 24-Bit )
€12.90
Aggiungi


© 2017 Caverna Magica di Crippa Enrico Partita IVA n° 05592390966