Annunci

INDICE CATEGORIE



Ricerca Avanzata
wooden jigsaw puzzles - puzzle in legno
R&B/Soul/Gospel arrow I Cant't Stand The Rain ( CD_Paper Sleeve_Japan )

I Cant't Stand The Rain ( CD_Paper Sleeve_Japan )

I Cant't Stand The Rain ( CD_Paper Sleeve_Japan )







( P ) & ( C ) 1973 Cream Hi Records Inc. , A product of Cream Records Inc. , USA issued under license from Demon Music Group Ltd. , Manufactured and Distributed by Victor Entertainment , Inc. Japan . Stereo Jasrac 01/02/2007, Hi Records Original Jacket Collection , Numero Codice : VICP-63353 , Codice a Barre : 4 988002 499039-8 CD in veste Paper Sleeve , CD Mini/LP . prodotto made in Japan ( JPN ).

NB : I CD mini-LP Giapponesi sono versioni ufficiali audiophile - prodotti in Giappone su licenza dei detentori del copyright - che suona su tutti i lettori CD. I CD made in Japan utilizzano a seconda delle versioni un suberbo mastering  ( 20bit K2, K2 24bit, DSD, K2HD, HQCD, SHM, o HDCD ) e tecnologicamente avanzate strutture di produzione atte ad ottenere un risultato sonoro il più possibile vicino alla realtà. La confezione cartonata giapponese di questi classici album in miniatura rasenta lo stato dell'arte. Questi mini-LP si prefiggono ad essere delle miniaturizzazioni precise della prima stampa del ' LP a 12 ". Solitamente è incluso tutto quello che era presente nell' LP originale , come gatefolds, libretti, fogli lirica, manifesti, maniche CD stampati, adesivi, rilievi, carta , inchiostri e tagli speciali. In quasi tutti questi mini-LP viene rilascia una scheda di dettaglio, e anche se il testo può essere scritto in giapponese, negli inserti interni si includono spesso i testi in inglese, ( un grande vantaggio se l'originale LP non comprende uno stato lirico ).Le strisce promozionali Giapponesi, chiamate anche "OBI", e vari adesivi che sono solitamente inclusi nel pacchetto sono identiche a quelle destinate agli acquirenti Giapponesi.Queste includono informazioni importanti, come data di rilascio, numero di catalogo, e mastering. OBIS edizioni limitate e  promozionali a volte vengono aggiunte dal distributore. In queste occasione il CD mini-LP avrà la presenza di bonus tracks inclusi che non erano presenti nella versione originale. Altra particolarità, tutte le note inerenti alle tracce bonus non vengono aggiunte sulla copertina dell'album , sono solo presenti sulla fascetta OBI laterale o sul foglietto dedicato alle note di dettaglio , mantenendo in questo modo l'integrità delle opere d'arte originali stampate in LP.   

Genere musicale / Genres : Memphis soul

Una cantante con una voce potente e un atteggiamento ancora più forte, Ann Peebles è stata uno degli artisti che hanno contribuito alla divulgazione del Memphis Soul con la leggendaria etichetta Hi Records di Willie Mitchell, insieme con Al Green e, più tardi, con OV Wright. Probabilmente come miglior cantante femminile in stalla Hi, Peebles è classificata tra i migliori cantanti soul del profondo Sud, degli ultimi decenni , soprattutto per la sua hit del 1973   "I Can't Stand the Rain" . Peebles ha co-scritto una quota generosa di proprio materiale con il marito Don Bryant, e mentre ha prodotto un sacco di canzoni d'amore e di sofferenza  Heartbreak, il suo personaggio è stato costruito sulla  grinta e la forza  che è visualizzata su canzoni come "I'm Gonna Tear Your Playhouse Down". Il lavoro di Peebles non venne sempre apprezzato, come invece spesso meritava, soprattutto tra gli ascoltatori pop.Nonostante questo si può tranquillamente affermare che le sue migliori incisioni possono reggere il confronto con le migliori della  sua stessa epoca.
Peebles nasce il 27 Aprile del 1947, a East St. Louis, MO. Suo padre era un ministro e sua madre una cantante, e naturalmente Peebles ha iniziato a cantare in giovane età nel coro della chiesa di suo padre. Ha anche cantato con il gruppo familiare, i Peebles Choir , che era stato in tour nel circuito gospel dal nonno Peebles . Da adolescente, ha cantato musica profana sul circuito dei vari club di St. Louis, sostenuta e accompagnata dal padre. Qui incontrò il blues bandleader Oliver Sain, una vera leggenda locale, e riuscì ad unirsi al suo staf . Peebles colse la sua grande occasione nel 1968 , quando durante un viaggio a Memphis,  chiese di partecipare ad un set club del trombettista Gene "Bowlegs" Miller . Miller , che in quel momento era già sotto contratto con la Hi Records, rimase impressionato dalla voce di Peebles , e così decise di presentarla a Willie Mitchell , produttore della propria etichetta discografica , per sottoporla ad un provino . Mitchell, che in quel periodo era ancora intento a spostare l'etichetta dal genere country a quello R&B (e non aveva ancora scoperto Al Green), immediatamente offrì un contratto a Peebles, che timidamente era appena al suo 21° compleanno.
Peebles e Mitchell in questi anni cominciarono una collaborazione con il cantante e cantautore Don Bryant, alla ricerca di ottenere un po più di stagionatura al suo fraseggio R&B. Nel frattempo, Peebles registrò il suo singolo di debutto, "Walk Away", una canzone scritta da Sain , e che per poco non riuscì a raggiungere  la posizione Top 20 degli R&B , mentre il follow-up, "Give Me Some Credit" ,  divenne un piccolo successo. Il suo quarto singolo, del 1970 , "Part Time Love" , raggiunse la sua prima Top Ten R&B , e in forza di tale titolo , ci fu una riedizione del suo album di debutto, This Is Ann Peebles. Straight from the Heart , del 1972 ,  fu il suo primo LP realizzato artisticamente , tuttavia, ci furono diversi piccoli successi R&B come "I Pity the Fool", "Slipped, Tripped and Fell in Love" , "I Feel Like Breaking Up Somebody's Home" (in seguito ripresa come cover da Bette Midler), e "Somebody's on Your Case" ,  più "99 Lbs" .La sua calda striscia proseguì nel 1973 con “ I Can't Stand the Rain “ , l'album che molti critici considerano ancora come il suo miglior lavoro. La brillante canzone dal titolo "I'm Gonna Tear Your Playhouse Down"- scritta da Peebles, Bryant e dal disc jockey Bernard Miller – oltre ad ottenere il suo più grande successo, piazzandosi al numero sei della classifica R&B ,diventò famoso anche per essere uno dei brani preferiti da John Lennon. Nel 1974 oltre che sposare Bryant , ha piazzato nelle classifiche "(You Keep Me) Hangin' On" e "Do I Need You" ,  .
Sulla scia di "I Can't Stand the Rain", Peebles diventò una stella del circuito soul, anche se non riuscì più a duplicare il suo successo commerciale.  "Beware" , "Come to Mama" e "Dr. Love Power" furono tutti singoli  tratti da Tellin' It , del 1975 , ma l'ascesa della disco music e la vendita della Hi Records nel 1977 avrebbero cospirato contro lo slancio della carriera di Peebles. Nel 1977 uscì con un solo singolo “ If This Is Heaven “ e i singoli tratti da  “ The Handwriting Is on the Wall “ del 1979 , toccarono la classifica Top 50 dell'R&B. Dopo questo Peebles decise di prendersi una pausa e dedicarsi alla sua famiglia.
Peebles si riunì di nuovo con Mitchell , nel 1989 , per l'uscita di “ Call Me “, un album rilasciato sotto la nuova etichetta di Mitchell , la Waylo. Però i  fan di lunga data in genere l'hanno trovato un ritorno deludente , sopraffatto da una sterile strumentazione elettronica.  Nel 1992 , Peebles , ritornò ad un approccio più organico firmando un contratto con l'etichetta Rounder's Bullseye Blues  e pubblicando Full Time Love . Un altro sforzo, Fill This World with Love, seguì nel 1996, album caratterizzato dalla presenza di ospiti quali Mavis Staples e Shirley Brown. Durante gli anni '90, Peebles partecipò su diversi album di Maria Muldaur. Nel frattempo , "I Can't Stand the Rain" venne ripreso da numerosi artisti , tra cui Tina Turner , e riportato il auge da Missy "Misdemeanor" Elliott tramite campionamento nel suo grande successo del 1997 "The Rain (Supa Dupa Fly)".

Per approfondimenti sull'artista , visita :

 

Tracce presenti / Track listing :

01 - "I Can't Stand The Rain" (Don Bryant, Bernard "Bernie" Miller, Ann Peebles) — 2:31
02 - "Do I Need You" (Bryant, Peebles) — 2:33
03 - "Until You Came into My Life" (Bryant, Miller, Peebles) — 3:13
04 - "(You Keep Me) Hanging On" (Ira Allen, Buddy Mize) — 2:44
05 - "Run Run Run" (Bryant, Darryl Carter, Peebles) — 2:38
06 - "If We Can't Trust Each Other" (Earl Randle) — 2:55
07 - "A Love Vibration" (Bryant, Miller, Peebles) — 2:50
08 - "You Got to Feed the Fire" (Bryant, Miller, Peebles) — 2:22
09 - "I'm Gonna Tear Your Playhouse Down" (Earl Randle) — 2:45
10 - "One Way Street" (Bryant, Peebles) — 2:50

Artisti presenti / Personnel :

    Ann Peebles - vocals
    Howard Grimes - drums
    Jack Hale - trombone
    Charles Hodges - keyboards
    Leroy Hodges - bass
    Mabon "Teenie" Hodges - guitar
    Wayne Jackson - trumpet
    Ed Logan - tenor saxophone
    Andrew Love - tenor saxophone
    James Mitchell - baritone saxophone
    Archie Turner - piano
    Rhode - background vocals
    Memphis Sanctified Singers - horn section
    Sandra Chalmers - background vocals

NOTA BENE : Le informazioni riguardanti l'artista , sono frutto di una ricerca attraverso " internet " , se inavvertitamente sono state utilizzate fonti coperte da Copyright e/o Diritti Riservati , si prega di contattare tramite e-mail : info@cavernamagica.com .
Provvederemo all'immediata rimozione o se possibile alla richiesta di  consenso .

Disponibilità

Il prodotto al momento non è disponibile.
Disponibilità: non disponibile




altre categorie

R&B/Soul/Gospel LP

Menu principale

Home
Notizie

Login






Password dimenticata?

Product Scroller

Pink Floyd
Pink Floyd The Wall (Immersion Edition Box Set /6CD/DVD/Booklet)
Pink Floyd The Wall (Immersion Edition Box Set /6CD/DVD/Booklet)


Carmen Consoli
Eva Contro Eva ( DVD )
Eva Contro Eva  ( DVD )


Rush
R 30 ( 30th Anniversary World Tour )( 2 DVD )
R 30 ( 30th Anniversary World Tour )( 2 DVD )


Elvis Costello
Get Happ !! ( 2 CD )
Get Happ !!  ( 2 CD )


Scientists
Swampland ( 2 LP,180 gr. Limited Edition )
Swampland ( 2 LP,180 gr. Limited Edition )


© 2020 Caverna Magica di Crippa Enrico Partita IVA n° 05592390966