Annunci

INDICE CATEGORIE



Ricerca Avanzata
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
wooden jigsaw puzzles - puzzle in legno
Pop / Hip hop arrow Autobahn ( CD_Japan )

Autobahn ( CD_Japan )

Autobahn ( CD_Japan )



Prezzo: €43.90 (incluso 21 % I.V.A.)



Digital Master ( P ) & ( C ) 2009 Ralf Hutter / Kraftwerk under exclusive  licence to EMI Records Ltd. Stereo Made in Japan , TOCP-70811 , Ristampa Giapponese , è presente la fascetta OBI contenente il numero di catalogazione : TOCP - 70811 < Techno > Stereo , Barcode NO. ; 4 988006 876163 . Prodotto made in Japan ( JPN ).

Genres : Krautrock,avant-garde,EDM,experimental,synthpop

Reissue from Kraftwerk featuring digital remastering for the first time. Part of a eight-album Kraftwerk digital remastering reissue series featuring the albums "Autobahn," "Radio-Activity, "Trans-Europe Express," "The Man Machine," "Computer World," "Techno Pop," "The Mix," and "Tour De France." Includes 12-page booklet.

(All product details, including availability, images, language(s), special features, and bonus extras, are subject to change without prior notice. Actual item weight may be different from the one indicated above.)

 

Autobahn ( in lingua italiana significa autostrada ) è il quarto album dei Kraftwerk, ed è stato pubblicato nel Novembre del 1974.

Autobahn non è un album completamente elettronico, infatti il violino, il flauto e la chitarra sono usati insieme con i sintetizzatori. La title track dispone sia di vocoder che di voci non trattate , le rimanenti tracce sono puramente strumentali. I Kraftwerk hanno usato un Minimoog, un ARP Odyssey, un AKS Synthi EMS e vari dispositivi di propria concezione e realizzazione, come i loro famosi tamburi elettronici.L'album è stato registrato al Kling Klang Studio di Düsseldorf nel Maggio del 1974, e pubblicato nel Novembre dello stesso anno . Autobahn è l'album che ha lanciato i Kraftwerk nella scena internazionale , infatti marca una svolta stilistica all'interno del gruppo che consiste in un utilizzo più massiccio di sintetizzatori ed altri strumenti elettronici , nonostante siano presenti in alcune incisioni alcuni strumenti non elettronici, come il violino, le chitarre e il flauto, tipici dei brani precedenti.La title track è una suite lunga ventidue minuti in cui il gruppo usa quasi tutti gli strumenti per catturare la sensazione di guidare in autostrada: dal viaggio attraverso il paesaggio, all'alta velocità, dalla concentrazione sulla corsia di sorpasso, alla messa a punto dell'autoradio fino alla monotonia di un lungo viaggio , un viaggio lungo una autostrada con tanto di effetti per riprodurne i rumori di fondo, dall'accensione del motore, al clacson, al frusciare degli alberi . Essa descrive il viaggio che il gruppo ha fatto per la prima volta nella A 555 da Colonia a Bonn.

 

Autobahn is not a completely electronic album, as violin, flute, and guitar are used along with synthesizers. The title track features both untreated and vocoded vocals; the remaining tracks are purely instrumental. Kraftwerk used a Minimoog, an ARP Odyssey, an EMS Synthi AKS and various devices of their own design and implementation, such as their famous electronic drums. The title track is intended to capture the feeling of driving on the Autobahn: from travelling through the landscape, the high-speed concentration on the fast lane, to tuning the car radio and the monotony of a long trip. It describes the A 555 from Köln to Bonn—the first Autobahn ever. It was built under the mayor Konrad Adenauer in 1929 to 1932 without any intersections.

 

Biografia / Biography

Durante la metà degli anni '70, il gruppo tedesco dei Kraftwerk hanno istituito il progetto sonoro seguito poi nei decenni a venire da un numero straordinario di artisti. Dal nuovo movimento romantico Britannico per hip-hop alla techno, il gruppo auto-descrittosi di "robot pop" - ipnoticamente minimal, una musica obliquamente ritmica eseguita esclusivamente con mezzi elettronici - risuona ed incide in quasi ogni nuovo sviluppo della scena pop contemporanea alla fine del 20° secolo, e come pionieri di questo nuovo modulo di musica elettronica, la loro influenza duratura non può essere sopravvalutata. I Kraftwerk sono emersi dalla comunità Tedesca , da quella stessa musica sperimentale degli anni '60 che ha anche generato i Can e i Tangerine Dream , i membri principali , Florian Schneider e Ralf Hütter , si sono incontrati per la prima volta presso il Dusseldorf Conservatory ( Conservatorio di Dusseldorf ), entrambi studenti di musica classica inizialmente collaborarono nel gruppo Organisation ottenendo nel 1970 l'emissione di un album nel Regno Unito , Tone Float . Schneider e Hütter sciolsero presto il gruppo Organisation , ribattezzandosi con il nome di Kraftwerk ( in tedesco sta per "centrale elettrica") cominciarono a a realizzare i loro lavori presso il loro studio ( poi battezzato Kling Klang), e immergere la loro musica in tutto il mondo nascente dell'elettronica minimalista, il loro debutto del 1971, intitolato semplicemente Kraftwerk 1, ha proposto un pizzico della loro originale estetica nella sua prima forma, attuando però già delle innovazioni tra cui i tentativi di Schneider nel progettare macchine ritmiche fatte in casa. Sono seguiti poi una serie di spostamenti di linea , e ad un certo punto anche Hütter ha deciso di lasciare il gruppo, ma per il rilascio di Kraftwerk 2, del 1972 , lui e Schneider sono stati nuovamente al lavoro insieme. Registrato senza un batterista dal vivo, il ritmo dell'album è basato unicamente su una drum machine, la creazione di un tocco di raffinata robotica senza precedenti - è stato il concetto di una musica puramente tecnologica , al momento, del tutto estranea alla maggior parte dei musicisti , così come degli ascoltatori . Sono seguite una serie di ben ricevute esibizioni dal vivo prima che i Kraftwerk iniziarono a lavorare alla svolta del loro terzo LP , nel 1973 Ralf e Florian , affinando le loro molte ambizioni verso alcuni concetti semplici ma straordinariamente innovativi, la loro musica è diventata sempre più rivelatrice - anche la loro clean-cut, l'immagine scientifica , era in diretta opposizione alle dominanti mode pop del tempo. Autobahn è stato il primo album Kraftwerk rilasciato negli Stati Uniti , nel 1974 , e si è rivelato un grande successo internazionale, una versione singola modificata della epica title track ha ottenuto un grande successo sia in patria che all'estero, e in America il gruppo , finora sconosciuto , ha raggiunto i gradini superiori della classifica degli album pop . Autobahn , eseguito in gran parte su un sintetizzatore Moog, ha cristallizzato il suono distinto dei Kraftwerk , con le prime chiare aperture del gruppo verso la struttura e la melodia pop convenzionale, stabilendo un punto di appoggio stabile per la musica elettronica all'interno della corrente principale “mainstream”. I Kraftwerk riemersero nel 1975 con Radio-Activity, un concept album intento ad esplorare il tema della comunicazione radio. Indicativo di una nuova popolarità globale del gruppo, l'album è stato rilasciato nelle edizioni sia in lingua Tedesca che in quella Inglese . Trans-Europe Express , uscito nel 1977 , ha segnato un maggiore movimento verso la meccanizzazione musicale, la linea è diventata ancora più confusa con il follow-up . Il 1978 vede , il giustamente intitolato , The Man Machine, un lavoro quasi completamente privo di tocchi umani . A questo punto, i membri dei Kraftwerk, vengono raffigurati pubblicamente come automi, da un'immagine solidificata da brani come "We Are The Robots". Tuttavia , dopo aver raggiunto il picco della loro influenza, il gruppo scomparve dalla scena , e questa fu la prima di molte assenze estese a seguire, e non tornerà in azione prima del 1981 con Computer World , una meditazione sul nuovo dominio globale della tecnologia - una società che da tempo ha previsto la loro musica pre-datata . Dopo essere saliti in cima alle classifiche Inglesi con il singolo "Computer Love", i Kraftwerk scomparvero di nuovo, godendo di un periodo di cinque anni di cassa integrazione che si concluse con il rilascio nel 1986 di Electric Cafe , a questo punto, però, la musica pop era dominata da sintetizzatori e drum machines . Nel 1991 venne pubblicata una raccolta intitolata The Mix , ma dopo questa rimasero in silenzio per la maggior parte del decennio. Finalmente , alla fine del 1999, pubblicarono un nuovo singolo, "Expo 2000", e sorpresero i fan annunciando le date del loro tour. Sul fronte delle registrazioni, i Kraftwerk hanno celebrato il centenario del Tour de France con una nuova versione del loro singolo del 1983 , "Tour de France", seguito poi nel mese di Agosto del 2003 da un intero album ( Tour de France Soundtracks). Il disco live , Minimum-Maximum , ha visto l'uscita nel 2005.

 

Tracce presenti / Track listing :

01 - "Autobahn" (Ralf Hütter, Florian Schneider, Emil Schult) – 22:43
02 - "Kometenmelodie 1" ("Comet Melody 1") (Hütter, Schneider) – 6:26 (inspired by Comet Kohoutek)
03 - "Kometenmelodie 2" ("Comet Melody 2") (Hütter, Schneider) – 5:48
04 - "Mitternacht" ("Midnight") (Hütter, Schneider) – 3:43
05 - "Morgenspaziergang" ("Morning Walk") (Hütter, Schneider) – 4:04

Personnel 2009 credits

The 2009 remaster contained further changes and additions:

    Ralf Hütter – voice, electronics, synthesizer, organ, piano, guitar, electronic drums, artwork reconstruction.
    Florian Schneider – voice, vocoder, electronics, synthesizer, flute, electronic drums.
    Wolfgang Flür – electronic drums "Kometenmelodie 1–2".
    Klaus Röder – electric violin "Mitternacht".
    Johann Zambryski – artwork reconstruction.

 

NOTA BENE : Le informazioni riguardanti l'artista , sono frutto di una ricerca attraverso " internet " , se inavvertitamente sono state utilizzate fonti coperte da Copyright e/o Diritti Riservati , si prega di contattare tramite e-mail : info@cavernamagica.com .
Provvederemo all'immediata rimozione o se possibile alla richiesta di  consenso .

Disponibilità

Il prodotto al momento non è disponibile.
Disponibilità: Chiedere per disponibilità

 




altre categorie

Pop / Hip hop LP

Menu principale

Home
Notizie

Login






Password dimenticata?

Product Scroller

Sonny Terry
Sonny is King
Sonny is King
€9.90
Aggiungi


The Kaleidoscope
Faintly Blowing ( LP , Limited Edition )
Faintly Blowing  ( LP , Limited Edition )
€29.90
Aggiungi


Black Sabbath
Master Of Reality ( 2 Vinyl_ LP_Album_Remastered_Gatefold )
Master Of Reality   ( 2 Vinyl_ LP_Album_Remastered_Gatefold  )
€149.90
Aggiungi


David Bowie
Live Santa Monica '72 ( 2_PL )
Live Santa Monica '72  ( 2_PL )
€49.90
Aggiungi


Ron Carter
New York Slick
New York Slick
€9.90
Aggiungi


© 2017 Caverna Magica di Crippa Enrico Partita IVA n° 05592390966